Archivi per la categoria ‘Eventi’

Evento: Allarga i tuoi confini superando i tuoi limiti

“Allarga i tuoi confini superando i tuoi limiti”: è questo il titolo della manifestazione promossa dalle associazioni Aperta/MENTE IL MONDO INTERNO Onlus, A.S.D. Abilmente Abili, A.S.D. Non Ed IpoVEDenti Napoli, Sushines Raggi di Sole, Camminando Insieme e Sicomoro Onlus, con il patrocinio del Comune di Casalnuovo di Napoli e della Città Metropolitana di Napoli, che si terrà domani, 16 febbraio 2018, presso il Palazzetto dello Sport per i Diversamente Abili di Viale dei Tigli.

Allarga i tuoi confini superando i tuoi limiti

clicca per ingrandire

Dopo il taglio del nastro avvenuto la scorsa estate, la struttura sportiva polivalente fortemente voluta dall’Amministrazione Pelliccia apre ufficialmente le sue porte alla cittadinanza con un evento finalizzato a presentare i programmi e i progetti ideati dalle realtà associative casalnuovesi per l’inclusione sociale e sportiva dei diversamente abili, che saranno attivati nel Palazzetto dello Sport di viale dei Tigli.

Oltre ai referenti delle associazioni, parteciperanno alla manifestazione il Sindaco di Casalnuovo di Napoli, Avv. Massimo Pelliccia, e l’Assessore alla Qualità della Vita, Prof. Biagio Antignani.

“L’obiettivo – spiega l’assessore Antignani – è costruire uno spazio di tempo libero che possa contribuire a sviluppare le capacità di autonomia, socializzazione ed integrazione dei diversamente abili. Il processo di integrazione è intrinsecamente intersoggettivo e presuppone che l’essere umano  non sia completo in sé, non sia autosufficiente, ovvero non sia un sistema chiuso, ma si realizzi nel rapporto con gli altri”.

Attraverso i vari laboratori che saranno attivati su impulso delle associazioni, all’interno del Palazzetto dello Sport potranno essere praticate numerose discipline sportive: dal basket alla pallavolo, dalla pallamano al calcetto, dalle arti marziali alla ginnastica, dal tennis al tennis da tavolo. Il progetto vedrà inoltre il coinvolgimento diretto delle famiglie in modo da far sentire più sicuri e a proprio agio i beneficiari dell’intervento.

La buona integrazione – aggiunge l’assessore Antignani – è quella che permette di capire che non stiamo vivendo in presenza di una diversità ma come una realtà in cui ci si debba sentire abilmente diversi. Un fine che potrà essere raggiunto anche e soprattutto grazie all’impegno e alla professionalità di istruttori ed educatori competenti e formati, il cui ruolo sarà quello di facilitare lo svolgimento e l’apprendimento delle attività”.

La serata sarà allietata dalle incantevoli melodie degli “Osanna Gospel Choir”.

A Salerno la 4° edizione del Congresso Internazionale sull’Autismo

Il 24, 25 e 26 novembre 2017, la Cooperativa Sociale “Giovamente” con sede legale a Salerno, ha organizzato la 4° edizione del Congresso Internazionale sull’Autismo.

I relatori invitati, provenienti da ogni parte del mondo, si sono confrontati, condividendo le reciproche esperienze lavorative e professionali su determinati aspetti e criticità relativi allo spettro.

Si è parlato di “autismi” e non più genericamente di autismo; si è affrontato l’aspetto neurologico dello spettro nell’età adulta, osservandolo da una prospettiva diversa facendo emergere criticità mai affrontate prima. Si è dato maggior risalto alla Carta dei Servizi, alle linee Guida e al Protocollo approvati dalla Sanità Mondiale; interessanti sono stati gli interventi che hanno sottolineato l’importanza del “Parent Training” – uno in particolare ha catturato la mia attenzione, quello della dott.ssa Lalli Howell (psicologa esperta in autismo e direttrice del Cedar Centre di Brighton – Gran Bretagna) che coordina un progetto di supporto psicologico dedicato alle famiglie dal momento in cui gli viene diagnosticata la diagnosi di autismo del proprio figlio e durante tutto il lungo e doloroso percorso di accettazione. Si è affrontato il tema dell’inclusione Sociale e Scolastica non di facile attuazione; molto interessante è stato l’intervento di Mike Miklos (Analista Comportamentale BCBA) assistente tecnico e coordinatore, in Pennsylvania (U.S.A.), di un progetto pensato e strutturato per facilitare l’inserimento e l’apprendimento scolastico di studenti con lo spettro autistico. Nella stessa sezione plenaria (7 in totale suddivise in 3 giorni), la figura professionale del BCBA (Analista Comportamentale Certificato) è stata predominante e, per quanto mi riguarda, una inaspettata ed importante scoperta da approfondire.

Due in particolare sono stati gli interventi che mi hanno colpito: Quello della dott.ssa Denise Smith – psicologa BCBA (di origini Californiane ma Toscana di adozione in quanto risiede in Italia da circa 30 anni) che con grande professionalità, e con un pizzico di ironia che contraddistingue ogni suo intervento, ha sfatato le false teorie che ancora si fanno sul metodo riabilitativo ABA;

L’altro intervento è stato quello del dottor Daniele Rizzi (italianissimo con origini abruzzesi) – psicologo BCBA esperto in autismo, che ha sottolineato l’importanza di una attenta osservazione dei “Comportamenti Problema” e delle competenze di ogni singolo soggetto, tenendo conto dei vari livelli di gravità, per scegliere obiettivi mirati e funzionali, potenziando le capacità cognitive e le autonomie dando ad ognuno gli strumenti per poter vivere autonomamente nonostante i limiti dello spettro.

Ma l’intervento che più di tutti ha fatto “breccia” nel mio cuore e per il quale ho deciso di partecipare al Congresso, è stato quello dedicato ai “Siblings” (fratelli e sorelle di persone disabili); per troppo tempo questa tematica familiare è stata trascurata e/o sottovalutata. Argomento spinoso e molto doloroso ma necessario da affrontare, in quanto i fratelli rappresentano una risorsa positiva e sono la figura parentale che ci accompagna per tutta la vita! Purtroppo spesso sono trascurati in quanto i genitori vengono presi in “ostaggio” dal figlio disabile più bisognoso di cure. L’Educatrice professionale Erica Molineris, invitata come relatrice in rappresentanza dell’Associazione “Fiori sulla Luna” Onlus di Cuneo, ci ha parlato di un progetto dedicato ai fratelli sani, dove questi ultimi possono confrontarsi e sostenersi a vicenda, sentirsi finalmente capiti e non più messi in disparte, contribuendo a migliorare la qualità di vita degli stessi e di conseguenza, anche dell’intero nucleo familiare.

Ringrazio la Cooperativa “Giovamente” per la sensibilità e l’intuizione di aver inserito l’argomento nel programma del Congresso, con la speranza di dargli sempre maggior risalto e spazio, nelle prossime edizioni.

Rosa Capezza è mamma di una ragazza autistica di 25 anni, ha seguito il Congresso in rappresentanza dell’Associazione “Oltre lo Sguardo” Onlus di Roma, della quale è socia e collaboratrice volontaria dello staff organizzativo.

Congresso : L’Abilità Sessuoaffettiva: “Una speciale necessità di amare”.

coverFb_congresso_sessualita6e14_640X237
Il 1’ Congresso che affronta le tematiche della sessualità nel mondo della disabilità al SUD – Nocera Inferiore Aula Magna Liceo “A. Galizia” P.zza Maestri del Lavoro d’Italia.

La possibilità per ognuno di noi di vivere una esperienza Sessuoaffettiva, oltre ad essere un diritto legalmente riconosciuto (1993, Assemblea Generale dell’Onu), sta diventando un dovere da garantire a tutti.

Ma da sempre le persone con disabilità vengono esposte ad emarginazione con la conseguente impossibilità di vivere queste esperienze.

Una emarginazione totale, dove tutto non è difficile ma impossibile, e limita notevolmente i rapporti con il prossimo, incluso ovviamente quelli di natura sentimentale o sessuale.

Il convegno vuole continuare il dibattito, iniziato da qualche tempo anche in Italia, sul diritto alla sessualità delle persone disabili, e mettere a confronto operatori e familiari nella ricerca di soluzioni che consentano di alleviare le sofferenze e il disagio.

I lavori inizieranno con la proiezione del film: “The Special Need”, strettamente correlato al tema della sessualità dei disabili. Il film racconta la storia di Enea, un ragazzo affetto da Sindrome Autistica ma che ha la fortuna di vivere in un ambiente in cui due fidati amici prendono l’iniziativa, a loro modo, di supplire alle mancanze della nostra società. Costoro infatti decidono di accompagnarlo in un viaggio alla ricerca di una persona capace di restituirgli una normalità affettiva e sessuale.

Dopo la visione del film si aprirà il dibattito in cui sarà anche possibile coinvolgere alcuni degli autori e protagonisti del film come relatori:

09:00 – Accoglienza e registrazione dei partecipanti

09:30dott. Vincenzo Russo: Esposizione degli obiettivi del seminario

10:00 – Intervento della prof. Maria Giuseppa Vigorito – Dirigente Scolastico Liceo “A. Galizia”

10:15 – Intervento autorità locali

10:30 – Coffee break

10:45 – Proiezione del Film “The Special Need

12:10 – Intervento di Enea Gabino – protagonista del DocuFilm

12:25dott.ssa Erica Barbiani – Sociologa e Produttrice del DocuFilm: “The Special Need: i desideri e le necessità – speciali – di un eroe”.

12:45 – Interventi dei partecipanti a commento della proiezione del film relativi alla tematica disabilità e relazioni sessuoaffettive

13:15 – Pausa pranzo

14:00dott. Alessandro Di Matteo – Psicologo e Analista del Comportamento: “ABA e Sessualità:Abilità da Insegnare nell’Autismo”.

14:30 – dibattito con dr. Alessandro Di Matteo

15:00dott.ssa Maddalena Salvio – Assistente Sociale: “Deontologia dell’Assistente Sociale nei bisogni di relazione, affettivi e sessuali della persona con disabilità”.

15:30 – dibattito con dott. ssa Maddalena Salvio

16:00 – Video conferenza di Maximiliano Ulivieri – fondatore e presidente dell’Associazione «LoveGiver – Comitato Promotore per l’Assistenza Sessuale»: “Assistenza Sessuale alle persone con disabilità. Perchè?”

16:30 – dibattito con Maximiliano Ulivieri

17:00dott.ssa Martina Dordolo – Psicologa e Coordinatrice Progettoautismo FVG Onlus: “Sex and the Autism”. Manuale di educazione sessuale ed affettiva per persone con autismo e ritardo mentale pensato dalle mamme e dai papà.

17:30 – dibattito con dr. ssa Martina Dordolo

18:00dott. Vincenzo Russo – PsicoSessuolgo: L’abilità Sessuoaffettiva: “Una speciale necessità di amare”.

18:30 – dibattito con dr. Vincenzo Russo

19.00 – Conclusioni e riepilogo eventuali proposte d’intervento. Somministrazione test di gradimento e ECM

Accreditato ECM : 10 Crediti

Accreditato presso l’Ordine degli Assistenti Sociali Campania : 1 credito Deontologico e 7 crediti Formativi

Categorie Professionali Interessate :
Medici, pediatri, neurologi, neuropsichiatri infantili, psicologi, psicoterapisti, infermieri, educatori professionali, logopedisti, TNPE, tecnici della riabilitazione psichiatrica e psicosociale, biologi, biologi nutrizionisti, terapisti occupazionali, foniatri, Assistenti Sociali, insegnanti, genitori

Ultimi Aggiornamenti : si raccomanda di consultare sempre questa pagina o la Pagina/evento su Faceboook su questo link, dove saranno reperibili tutte le modifiche sul programma, informazioni o altro,

Domanda di partecipazione : in formato PDF, clicca per scaricare

Pagina/evento su Facebook : clicca su questo link, cliccando su “Mi interessa” o “Partecipa” tutti gli aggiornamenti verranno comunicati tramite notifica direttamente in e-mail

Come raggiungerci con Google Maps : link al Liceo Galizia

Locandina dell’evento : da scaricare tramite questo link

Data Evento : 14 maggio 2016 dalle 09.00 alle 20.00

Durata complessiva : 1 giornata

Sede : Aula Magna Liceo “A. Galizia” P.zza Maestri del Lavoro d’Italia Nocera Inferiore (SA)

Numero massimo di partecipanti per figure ECM : 100 posti (numero chiuso)

Quote di iscrizione con crediti ECM : €. 80,oo

Per i soci dell’associazione anno 2015 e precedenti, che richiedono i crediti ECM è previsto un contributo di partecipazione di € 50,oo

Quote di iscrizione senza crediti ECM, Insegnanti e Assistenti Sociali: € 40,oo

Studenti: € 20,oo

Per i soci e per i genitori è previsto un contributo simbolico di partecipazione

Pagamenti : da effettuare entro il 9 maggio 2016, tramite bonifico bancario versate a favore dell’Associazione Nazionale Aperta/MENTE IL MONDO INTERNO Onlus, utilizzando le seguenti coordinate : Banca Prossima Milano IT92 M033 5901 6001 0000 0063 297.

Causale versamento : Congresso – L’abilità Sessuoaffettiva – 14/05/2016

Condizioni per ottenere l’attestato di partecipazione all’evento e l’attestato crediti ECM:

  • frequenza: 100% delle del Corso;
  • valutazione di apprendimento nella misura dei 4/5 delle risposte esatte;
  • compilazione di questionario per crediti ECM e di gradibilità

Per attestare l’iscrizione al corso e accedere all’aula basta inviare a mezzo fax copia del bonifico dell’importo al numero 06 233 232 962 oppure via e-mail a ilmondointerno.onlus@gmail.com, e la domanda di iscrizione allegata in ogni sua voce.

Cerca